mercoledì 25 aprile 2012

Lei è incinta e tu no! (pappappero)

A metà tra una cantilena maligna, da concludersi con pappapero finale, e un rimprovero sospirato in stile "tu mi farai morire di dolore..." mia madre mi informa che la mia amica è incinta del secondo figlio.
Cosa che già sapevo. E mi chiede, con occhio spalancato come Bambi, perchè non le avessi ancora dato la bellissima, importante, lieta novella.
Indovina perchè non te l'avevo detto...indovina.
Perchè poi la conversazione si sposta inevitabile su di me, e sul perchè ancora non ti ho fatto diventare nonna. Chissà come mai. Forse perchè sono un mostro crudele.
Non ti passa per la testa che ho gli esami del dosaggio ormonale in corso, che la ginecologa mi ventila ipotesi di altri esami più invasivi, che ogni mese spero nell'atterraggio della cicogna sul mio terrazzo.
Intanto continuo, da brava bambina, a rimpinzarmi ogni mattino di acido folico, che la dottoressa mi dice che intanto questo posso farlo, e che male non mi fa.
Il Filosofo nel frattempo continua ad esortarmi a essere calma, e precisa insieme, monitorare tutto, e stare calma, calma, calma. Calma, ma sul pezzo. A monitorare. Proviamoci.

1 commento:

  1. Ciao, ti ho scovata attraverso il blog di Nina... anche io diversamente fertile, a caccia. Anche io con una mamma che mi dà liete notizie e poi mi guarda in attesa, come se il solo mettermi al corrente della cosa, potesse far accadere il miracolo. Ma un giorno gliel'ho detto chiaro "Mamma, se a 38 anni suonati non ho figli, tu che sai che ho avuto problemi di salute... non dovresti nemmeno portela e pormela questa domanda. Non la fare e basta, non fare battute che suonano sterili come tua figlia!!!"
    Un brutto vivere, lo so!

    RispondiElimina