mercoledì 12 settembre 2012

Il verdetto è: tentare con la IUI

Questa mattina sono tornata all'ospedale, al dipartimento per..come lo chiamano..patologia della riproduzione o qualcosa di simile.
Patologia un c...orno.
Essendo, come devo aver già detto, che lo studio della dottoressa che ti segue per l'infertilità e alla fine del corridoio di pediatria...oggi era un fiorire e rumoreggiare di bambini, neonati, infanti di ogni età.
Visto che ero sola, il Filosofo non poteva venire con me (leggasi, aveva dimenticato l'appuntamento e aveva preso da lavorare), mi sono portata da leggere.
E mi sono concentrata su un giallo di Ellery Queen neanche fosse stato una dissertazione sui massimi sistemi, per non sentire vagiti pianti risate e una mamma che mi strillava nelle orecchie, parlando con un'altra, quanto fosse bello essere di nuovo incinta.
Ho pensato che se fossi religiosa crederei in un dio da vecchio testamento, come gli ebrei: un dio vendicativo e poco cortese.
Un dio che ti fa aspettare oltre un'ora di fianco a una madre incinta desiderosa di chiacchierare.
Comunque sia...alla fine è il mio turno.
Entro dalla dottoressa. Porto gli esami, gli ultimi.
Mi ricorda che manca la mappa cromosomica. già. arriverà tra un mesetto mi sa.
Comunque mi dice che con i miei esami...olè, bisogna tentare la IUI.
Di fianco a lei spunta un altro medico: qui non le fanno più, le IUI, devo sentire in altri due ospedali, per vedere dove e quando. Ovviamente entrambi lontani..ma quantomeno sempre in regione.
Chiedo, così, pour parler, che percentuale di successi si può ragionevolmente dire che ci sia.
Il medico mi guarda. Sorrisone.
"Beh...con la tua età..buona..col suo sperma...che non va così male...con le tube aperte...beh...le ovaie magari...però insomma...non è male...direi...fino anche a un...10%."
Io lo guardo. Lo sapevo, ma lo guardo lo stesso. "non è tantissimo...."
"Beh, è il massimo che può fare un'inseminazione. Ma tanto, prima di 18 mesi per la FIVET non ti chiamiamo..quindi hai tempo....di provare più IUI".
Ah beh. Allora...se ci vogliamo provare tanto per non stare con le mani in mano..proviamo.
E speriamo: che io , comunque, un po' ci spero sempre.
Spero ancora che i girini del Filosofo prendano d'assalto l'ovulo da soli, pensa te!!!
Figurati se non mi aggrappo al 10%!!!
Ora devo solo chiamare, domani, perchè oggi non rispondono più.
E prepararmi a fare le punture a me stessa, oltre che al Filosofo. Che famiglia. Se qualcuno vede il nostro pattume, penserà che siamo due drogati.

2 commenti:

  1. TesorA, per me dopo soli 4 mesi di TM infruttuosi, niente IUI, nòne! Mi hanno fatto passare direttamente all'artiglieria pesante: bombardamento ormonale pre-FIVET, oltre i limiti legalmente accettati! Percentuali di successo nel MIO caso? 1-2%!!! PS al tuo posto avrei rapito e imbavagliato mammafelicediessereincinta!
    PPS Io ho una concezione leopardiana della divinità e la chiamo Natura Matrigna (prosopopea dell'Ingiustizia!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cacchio! No, a me hanno detto, "proviamoci, 1, 2,3, massimo 6 volte..." A me sembra un po' un tanto al kg, ma se ce la fanno...possono provare anche la danza della pioggia!
      Eh...la concezione leopardiana la capisco eccome!!!

      Elimina