sabato 1 settembre 2012

Oggi si piange

Oggi si piange un po'. Tanto è sabto. E fino a domani sera sarò sola, per cui non mi vede nessuno, posso farlo anche mentre pulisco casa, mentre scrivo al pc, mentre mangio.
Oggi sono triste.
Perchè? Cazzate. Cose che capitano a tutti.
1. Il ciclo. E' arrivato. Di nuovo. Dopo un mese tutto a cercare di acchiappare l'ovulazione, e tutto quanto.
2. Mia suocera che a forza mi mette in braccio il nipotino.

Quale donna non ha il ciclo, almeno per molti anni della sua vita?
Quale persona non ha mai preso in braccio un bimbo piccolo?

Tutte cose normali.
E' la combinazione delle due cose insieme, però, che mi spappola.
Tutto insieme, tutto ieri. Il dolore alla pancia, il dolore mentale del "eccole anche questo mese, maledette". Lei che lo va a prendere apposta, perchè io lo veda, che me lo mette in braccio e mi segna a dito ogni somiglianza che lei vede tra lui e lo zio, il Filosofo.

E' stata una giornata di merda.
Sarò io che sono una persona di merda.
Ma ieri proprio non era il giorno, per dover fingere ulteriori sorrisi.
Il bimbo è molto socievole però.
Nonostante non lo vedessi da mesi, ha solo un anno e mi stava in braccio. Sorrisini. Ho cantato qualche canzoncina e parlottato con lui. Fatto saltare sulle ginocchia.
Per un tempo ragionevole da lasciarla soddisfatta.
Sono tornata a casa svuotata.
Il Filosofo serafico mi dice "sei troppo tesa tu...ci pensi troppo".
Ah-ah.
Poi gli chiedo "Quanto tempo pensi ci vorrà per la prima IUI?"
Risposta filosofica: "Eh? I-U-I? Non so neanche di cosa parli."
A quel punto, se avessi avuto la spada che usano in quel film di Tarantino, ora sarei vedova.
Invece gli ho ricordato che ne avevamo già parlato anche con la dottoressa del centro.
"Se non ti ricordi... Sarà meglio che tu lo sappia presto...cos'è la IUI."
A quel punto ha detto solo "sì, credo di sì".
E mi ha guardato con l'aria di chi ha capito, questa volta, di aver detto una cazzata.

3 commenti:

  1. Cara, non devi piangere, devi essere combattiva! Quanto a tua suocera... lasciamo perdere... mi basta la mia che oggi mi ha voluto puntualizzare che suo nipote ha ben 3 figli, sbattendomi in faccia medio-indice-pollice della sua mano destra, tanto per farmi capire. Le ho sorriso perchè ormai sono anestetizzata e sto imparando a schivare le sue belle secchiate di merda! Verrà anche il nostro momento. Vedrai! Un pò di positività, ca**o!!!
    Un abbraccione :***

    RispondiElimina
  2. E' che in questo periodo sta andando ad minchiam un po' tutto...e sono veramente spappolata.
    Comunque sia...vediamo di andare avanti. che se crollo io..chi mi tiene?

    RispondiElimina
  3. un dolce abbraccio diarista....mi spiace per questa giornata di pianti....ti auguro con tutto il cuore che presto tu possa realizzare il tuo sogno

    RispondiElimina