lunedì 10 dicembre 2012

Oggi ho una tristezza

Oggi ho una tristezza, qui da qualche parte...non riesco ad afferrarla, quando punto lo sguardo per vederla lei guizza ai margini del campo visivo. So che c'è, me la sento addosso, ma non la metto a fuoco.
Non so nemmeno io.
Sarà anche l'influenza. Passo dalle mani gelate e i brividi al senso di caldo addosso. Ho perso da secoli il mio ultimo termometro (casa mia deve essere abitata da un poltergeist che si nutre solo di questi oggettini), per cui non so nemmeno se ho febbre o qualcos'altro.
Poi attendo il ciclo, e come sempre quando attendi...vuoi non sperare almeno un po'?
E poi..e poi comunque arriva il Natale. E io vorrei saltarlo a piedi pari.
Ecco.
Insomma.
Ecco.

1 commento:

  1. Sfancula la fottuta tristezza, tesoro. Sii propositiva! Lo sono io che ho le ovaie in pensione e sono imbalsamata in una panciera, inattivamete, mentre tutto intorno lievitano panze e tra un pò persino mio padre (co la panza che si ritrova) mi annuncerà la sua prossima maternità! Tutte tranne me. Eppure sono VIVA e sò pure la mejo! Ecco a cosa penso quando me ne vado in para :***

    RispondiElimina