mercoledì 27 febbraio 2013

Prima puntura di Gonal, ovvero: tanto rumore per nulla

Sono ufficialmente una che si preoccupa a cazzo di cane, per citare Renè Ferretti.
O meglio, a me sembra di essere una che si preoccupa con un senso, ma in alcuni casi devo ammettere che esagero.
Ieri sera ho preso la gonal pen per le corna, neanche fosse un toro impazzito, e l'ho guardata negli occhi un paio di minuti. Cercavo di ipnotizzarla.
Poi ho ri-letto le istruzioni, che hanno anche i disegnini, per cui sono a prova di Diarista impanicata.
Ho montato l'ago e acchiappato un ciccioso lembo di ciccia della pancia, che se c'è una cosa in cui non lesino, è la ciccia.
Devo ammetterlo, ho chiuso un attimo gli occhi pensando "oddio farà male!".
Non è vero. Non fa male. Sarà che non è una vera siringa ma è un aghino? Comunque mi sono sentita un po' scema, ad essermi tanto preoccupata, e anche un po' contenta di me, che almeno ce l'ho fatta subito, a bucarmi col pennone (e con l'aghino).
E' tutto cominciato. Il gonal mi ha fatto prudere la panza per mezza sera, l'altra mezza l'ho passata a cercare una soluzione per venerdi. Lavoro da mattina prestissimo a sera tardi fuori casa...come cazzo faccio a tenere il gonal in frigo e poi anche a fare la puntura all'ora giusta? Boh.
In ogni caso, alea iacta est.

12 commenti:

  1. Buon inizio, allora.
    Baci
    Raffaella

    RispondiElimina
  2. Grazie...
    Ora devo ricordarmi di non sperarci troppo, di prenderla così, come una cosa da far senza badarci. perchè se no non saranno le punturine a farmi male...

    RispondiElimina
  3. Augh, Panza Bucata
    nuova squaw della tribù dei Gonal :o)

    RispondiElimina
  4. Augh :)
    Sono felice di fare finalmente parte di questa tribù :)

    RispondiElimina
  5. È sempre così...fa più male l'idea delle cose, che le cose in sé! Brava! un bacetto

    RispondiElimina
  6. iactissima direi!! ma mi giro un attimo e ti ritrovo a farti i buchi calendarizzati!? brava!
    viva la ciccetta sulla panza anche io ne tengo in serbo un pò in caso di armageddon o cose così..
    buonissimo inizio..sono molto euforica e felice per te!

    RispondiElimina
  7. Pensa a me che avevo l'alchimista personale e cioè il moroso che miscelava polveri e liquidi del meropur ('Tacci sua!) Il segreto è: siediti, rilassati, prendi un lembo di ciccia dalla panza, appena sei pronta prendi fiato all'improvviso e... ZAC! Pera sulla panza, con ago in diagonale (tipo 45°), molla la ciccia, spingi lo stantuffo fino in fondo ma piano piano e prima di tirare via l'ago, conta fino a 5 e dopo massaggia ben bene la parte con la bua! Per le prossime volte cambia lato da cui prendere la ciccia, evita lo stesso posto, sennò ti viene il livido.
    Per le emergenze, tipo fuori casa tutto il dì, mi viene in mente una cazzata ma ci provo: hai presente le borsine frigo da portare al mare, quelle mini (fattela prestare se non ce l'hai), quelle dentro cui vanno messe quelle "mattonelle" da tenere in freezer e dentro le quali ci entra un panino e una birra? tieni codesta borsino in luogo fresco, non accanto al termosifone o dove c'è fonte d'aria calda. Poi vai alla toilette e ti fai la pera coe Christiane F. allo zoo di Berlino! Pensa te se era estate e dovevi apparecchiarti al cesso l'attrezzatura meropur e poi cetrotide... SUICIDIO!!! Per il resto.... in becco all'ovulo, sister :*** xxxxxxxxxxxxxxxxxx

    RispondiElimina
  8. Si, ottimo il consiglio di Pitipum pala.Io portavo dietro il Suprefact a lavoro, dentro la borsa frigo, perchè dovevo "sniffare" ogni otto ore. Se proprio devi, le iniezioni te le fai ovunque..l'ultimo Gonasi l'ho fatto in macchina, appena saliti sulla nave..sinceramente non mi sono preoccupata di chi mi vedeva armeggiare con boccette, siringhe e pungermi sulla pancia. Poi se proprio non puoi portare dietro la borse, se posticipi un pò la puntura non succede nulla (chiedi conferma al centro). In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  9. Urca..mi ero persa qualcosa a quanto pare!!! Ma ormai dovrei saperlo che il mio cervello è solito avere dei black-out totali ultimamente!! Ti mando i miei in bocca al lupo più grandi cara!!Sono davvero felice per te!

    RispondiElimina
  10. Per ora non vi siete perse nulla, se non la mia trasformazione in Diarista la tossica che se buca!!!:)
    Mi han già detto che questo primo giro è così, tanto per fare e "allenarmi" e di non sperarci neanche.
    Per domani sto tentando di attrezzarmi con borsa termica e tutto..temo che dovrò farlo in treno, che fa veramente zoo di Berlino come atmosfera!!!!

    RispondiElimina
  11. Alla fine mi sono bucata nel bagno dl treno, per via dei tempi incasinati.
    Affascinante momento. Doloroso, mi sa che ero in una posizione assurda oltretutto.
    Ma son tutte esperienze...vediamola così....

    RispondiElimina