mercoledì 13 marzo 2013

E' un po' strano

a pensarci. Il fatto che alla fine non l'ho detto a nessuno, se non qui.
Non ho detto a nessuno che abbiamo fatto la prima IUI.
Nè a mio padre, che pure sa che siamo immersi in questa faccenda, nè alla mia amica, nè ancora allo psic (più che altro perchè lo vedo tra qualche giorno, nel suo caso c'entra il fattore tempo).
E' un po' strano perchè è una cosa importante...anche se non nutro praticamente nessuna speranza, se non quella assurda, quella piccola ma tenace che si insinua anche se non vuoi.
Eppure non l'ho detto a nessuno.
Alla mia amica ho detto che avevo iniziato a bucarmi, e che presto avremmo anche tentato l'inseminazione. Ma non le ho detto che l'abbiamo fatta.
Mi sa che è perchè non mi sento tanto di parlarne con lei, o con mio padre, o con chiunque altro . Perchè poi quando la cosa sarà passata e avrò di nuovo il ciclo, tra 15 giorni, dovrei dire anche questo, parlarne, affrontare a voce alta il tutto.
E mi sa che non me la sento ancora.
Mi ero informata sugli effetti balzani che può avere il progesterone. mi avevano ventilato la possibilità di "un po'" di sonnolenza..e mi ritrovo che, a due ore esatte dall'assunzione, rischio di addormentarmi in piedi.
Mi hanno anche detto che potrebbe causare un po' di tensione al seno, magari un po' di ingrossamento. Per ora il seno duole poco poco..ma essendo già una quarta debordante, spero che si limiti a questo e non prenda iniziative.
Ogni tanto mi guardo la pancia e mi chiedo...chissà se è successo qualcosa. Poi scaccio il pensiero come una mosca fastidiosa. Ma le mosche, si sa, tendono a tornare.
Mah.
Passeranno questi lunghi giorni. Alla fine voleranno anche loro.
Nel frattempo, mi distraggo. O almeno ci provo.
A lavoro non è facile, tra bambini, mamme, maestre che sono quasi tutte anche mamme.
Per fortuna esiste il corso del venerdì, dove sono quasi tutti uomini.
E qualcuno di loro sembra persino pensare che io sia una donna attraente. Questo mi lusinga, a momenti mi fa anche sentire in colpa, ma poi mi dico che non è poi così brutto, se qualcuno ti guarda. E almeno seguo lezioni interessanti, e parlo, e chiacchiero, e non penso incessantemente al progesterone e agli spermatozoi e agli ovuli e a tutto quanto.
Lo psic sorride quando gli racconto che mi sembra strano essere guardata come si guarda una donna, sorride quando gli dico come mi vedo io e mi dice che la mia attuale situazione col Filosofo non fa che aiutarmi a distorcere la mia percezione di me.
Sorride e mi dice che non devo sentirmi in colpa, che devo sorridere e godermi il fatto di piacere a qualcuno come se fosse un po' di sole su una pianta.
Io mi guardo allo specchio e a volte mi sento un mostro.
Perchè c'è la vocina in me che grida "ti prego IUI funziona!" e la vocina in controcanto che dice "puttana, non dovresti neanche vederli, gli sguardi altrui...non ti meriti di certo un figlio".
 Poi ci sono le altre voci, tra cui quella del Filosofo, che dopo la scena di martedì in ospedale sembra intenzionato a farmi capire che lui c'è, anche se non in senso sessuale.
Non sa quanto vorrei che la nostra intesa tornasse dal luogo buio dove è scomparsa.
Non sa quanto vorrei poter vedere la sua faccia al mio annunciargli che ce l'abbiamo fatta.
Di tutto questo non parlo con nessuno, a volte neanche con me stessa, perchè anche solo parlarne con me, o scriverne qui, rende tutto più reale.
Sia la mia speranza piccina, sia la consapevolezza di quanto sia scema quella speranza, sia il senso di colpa, sia la confusione di tutto quanto.
Se fossi una mia stessa paziente, penserei che ce n'è, di lavoro da fare. Il mio psic invece è ottimista, o così dice. Chissà quanto ci metteranno a passare, questi giorni.

7 commenti:

  1. Io resto incrociata per te, perché tutto vada come deve andare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Mi sembra che abbiano fatto un po' un tanto al chilo però :)

      Elimina
  2. Ciao Cara, io ho passato più o meno le tue stesse emozioni il 12.Dopo un anno di amenorrea e problemi di salute vari la stimolazione ha prodotto ben 2 follicoli e mi hanno fatto il Gonasi il 12 stesso, per ora niente IUI ma TM per 4 sere!!!!Non ti dico la sceneggiata di mio marito al 3°,abbiamo litigato e lui mi ha detto " NON TI POTEVI COMPRARE UN GATTO!"poi si è pentito lo so ma mi ha ferito.
    Non mi piace però leggere certe frasi da parte tua, lo so che ci conosciamo poco ma mi permetto lo stesso. Ma quale Mostro?!?! io non so il tuo viso ma ti leggo spesso qui e ho sempre visto una BELLA persona bella dentro, intelligente e se tu non ti ami abbastanza come fanno allora gli altri?
    DEVI PRETENDERE AMORE DA TE STESSA. Fai pace tesoro con i tuoi demoni io ti trovo tanto bella,credimi. Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  3. diamine..avevo scritto un panegirico su quanto è bello quando scrivi di getto quello che pensi e non osi verbalizzare. e s'è cancellato tutto. e rieccomi, per dirti che è ottimo se ti guardano gli altri e normale se a te fa piacere. è normale se attraversate un momento di tensione nella coppia..capita.. il percorso ce state facendo è difficile e importante. ricordate sempre che lo state facendo tenendovi per mano ..ricorda al filosofo quanto sia importante per te che lui ci sia, che ti veda bella nonostante te non ti ci senta. sono felice di poterti accompagnare virtualmente in questo periodo ..sei bella e ricordati sempre però che sei speciale.. e non per la quarta anche se io per natale la vorrei in regalo ;)

    RispondiElimina
  4. Che care....dolci...vi abbraccerei fortissimo mentre vi rimpinzo di torta al cioccolato fatta in casa (sìììì dimostro amore tramite cibo :-) )!
    Ultimamente mi sento fascinosa e ZenZuale come il vecchio ma sempre noto omino michelin...ma sto cercando di reagire.
    l'unica cosa è che reagisco grazie a qualcun altro, grazie alle risate che mi strappano altri, non il Filosofo. Che mi tratta con gentilezza, con tenerezza, anche, negli ultimi giorni...ma che sembra non vedermi proprio.
    A volte la situazione mi sembra veramente assurda.

    RispondiElimina
  5. Ho iniziato con la stimolazione per la iui da qualche giorno...e leggendoti ritrovo me..con una sola differenza, tu sai esprimere benissimo a parole quello che vorrei riuscire a dire!
    Anche se poi alla fine è una cosa che è meglio affrontare da sola, perchè anche io non sopporterei le facce da compatimento o da pollyanna come hai scritto tu! :D! E comunque mi è molto di conforto il tuo blog! Spero di trovare delle ragazze con le quali condividere questo viaggio.. Un abbraccio..

    RispondiElimina
  6. Benvenuta qui! E grazie per il complimento, scrivere mi aiuta sempre a tirar fuori i pensieri e a chiarirli anche a me stessa.
    E' un percorso difficile, lo so bene...e ti auguro sia veloce e portatore di grandi soddisfazioni al più presto. mi fa piacere essere di conforto, mi piace che la mia storia sia di aiuto

    RispondiElimina