venerdì 19 aprile 2013

Oggi la follia mi si porta via...

E' stato un colloquio orribile e faticosissimo.
ma forse perchè io volevo solo scoppiare a piangere, e il Filosofo era incazzato di suo, e la dottoressa era una stronza colossale (o meglio, secondo il Filosofo: "beh, si vedeva che a pelle non le sei stata simpatica").
Ma a giugno dovremmo cominciare.
Al momento, dell'ora e passa di colloquio ricordo:

Filosofo: ma quali sono le probabilità (n.b. di successo)?
Dottoressa: (secchissima) Beh, di sicuro non il 100%.

Dottoressa: primo posto...giugno..va bene?
Io: beh sì, prima è, meglio è
Dottoressa: ah sì, perchè?
Io: (reprimendo il "ma sei cretina?" che mi ballava sulle labbra) Cerchiamo un figlio da oltre due anni, vorremmo iniziare
Dottoressa: (tagliente) Beh, chiaro, come tutte le altre coppie, come quella prima di voi e quella ancora prima.

Dottoressa: ah poi immagino tu abbia l'ovaio micropolicistico. Beh, allora bisogna stare attenti. E' alto il rischio di iperstimolo, e in quel caso bisogna interrompere tutto, capito? TUTTO.

Ma insomma, a giugno si dovrebbe cominciare, se non ci sono problemi, come ci ha ripetuto.
Il mio livello un po' alto di insulina non va bene, e mi ha suggerito di:
- mangiare più verdura (io sono una verduromane, stronza!)
- fare passeggiate (è l'unica cosa che io e il Filosofo facciamo tutti i giorni, testa di gran cazzo!)
- mangiare regolare, non troppi carboidrati, niente pasta la sera, per esempio (mai mangiata pasta la sera, mangio soprattutto riso e cereali, a pranzo, troia!)

Insomma, come mio solito sono arrivata a casa con un livello di stress che rasentava la demenza. Ero arrivata lì già stressata, è vero, per via di lite con il filosofo la sera prima con strascichi (suo silenzio totale) per tutta la mattina durante il viaggio e anche nell'attesa del colloquio (da qui la mia tendenza a lacrimare come una madonna di quelle dei miracoli)
Ma per quanto io sia una psicopatica dopata di progesterone e con la lacrima in tasca, tu, dottoressa di sti cazzi, sei fortunata per il semplice fatto che il culo che hai al posto della faccia sia dotato di apparato respiratorio.
Sì, ecco, nemmeno io l'ho trovata simpatica.

Detto questo, devo rifare i tamponi (ah, lo spettro dell'ureaplasma, quanto mi è mancato) e gli esami, perchè poi si comincia con tutta la procedura.

Detto questo, sono una spostata, molto probabilmente, perchè ancora mi stupisco quando un medico si rivela umano quanto la tastiera del mio pc.

Detto questo, comunque, se tutto va bene si comincia a fare sul serio.

Detto questo, ho ovviamente una fifa blu di tutta la faccenda, e continuo, con una miseranda parte di me, a sperare in questa iui appena fatta, o nella prossima che faremo in tempo a fare, visti i tempi.

p.s. per fortuna esiste anche l'infermiera che, dopo il colloquio allucinante, mi è sembrata un faro nella notte. ah, come spicca l'umanità in certi posti. Come spicca.

7 commenti:

  1. Tesoro, secondo me è fondamentale che tu abbia fiducia nel centro di PMA a cui ti rivolgi ed è altrettanto fondamentale l'empatia e la fiducia tra voi e i medici! Ora questa stronza mi è rimasta sulle ovaie solo a leggerne la tua descrizione. Se (GIUSTAMENTE) hai furia di iniziare, perché non vai in uno dei centri privati convenzionati col SSN che ci sono in Toscana? Pagate il superticket da 500 euri, d'accordo, ma avete 3 tentativi (per tentativo intendono transfert incluso), fate direttamente la ICSI (altro che IUI!) e non ci sono liste di attesa, quindi se hai tutti gli esami cominci subito! Fammi sapere se e come posso aiutarti :***

    RispondiElimina
  2. L'idea della Toscana mi (ci?) solletica alquanto...al momento sarebbe ingestibile a livello organizzativo (i miei permessi al lavoro sono rari come le pantere albine), ma se riusciamo a superare questo problema credo che volerò a Firenze, perchè mi sono rotta le palle!!!
    L'altra mia speranza è che sta stronza, non essendo l'unica ginecologa del reparto, non mi debba seguire per tutto il tentativo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora nel frattempo non puoi scegliere chi deve seguirti? Ricordo che al Demetra di Firenze mi chiesero se avevo preferenze...
      Non so che tipo di lavoro fai, ma comunque dà un'occhiata a questi link:
      http://www.cercounbimbo.net/forum/index.php?showtopic=4609&st=0

      http://www.cercounbimbo.net/forum/index.php?showtopic=60553&st=60

      http://www.cercounbimbo.net/forum/index.php?showtopic=60522

      http://www.cercounbimbo.net/forum/index.php?showtopic=5270

      Elimina
  3. Che carina la dottoressa... -.-" Ma perché certa gente non si mette a lavorare dentro a un laboratorio?
    Secondo me ha ragione pitumpala, anche perché collaborare con certa gente non aiuta la psiche... il lato positivo: COMINCIATE!!

    RispondiElimina
  4. Ciao ti leggo da qualche giorno, ma è la prima volta che scrivo. Questo colloquio lo hai fatto a lugo? Perche io l'ho fatto li, qualche giorno fà per mettermi il lista per la fivet, anche se abbiamo da poco cominciato il percorso pma...Stiamo cercando un figlio da piu di un anno, e da febbraio abbiamo cominciato questo percorso a Forli per provare prima con la iui. Ma mi sono trovata davvero male li, sono disorganizzati, sbrigativi, freddi e incoerenti tra loro(assurdi,una dott.ssa ti prescrive una cosa e l'altra te la annulla....). Ho lasciato perdere, cominceremmo malissimo....Durante il colloquio a lugo invece mi sono trovata piu che bene, la dottoressa era gentilissima, umana e scrupolosissima. Dato che i tempi sono 10-12 mesi (ma lo sapevamo) intanto vogliamo provare con la iui e la dott.ssa ci ha consigliato Ferrara per la iui...tu non ne hai parlato bene in passato...io ho il colloquio i primi di maggio, vedremo, anche se confido sul fatto che peggio di forli non possa andare.....Incrocio le dita...anche per te!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, cara cacciatrice di cicogna!!! :-)
      Dunque, vedo che hai visto o stai per vedere i miei stessi ospedali...per non scrivere troppo qui, se vuoi mandami pure una mail, e ti racconto molto volentieri le mie esperienze.

      p.s. a Lugo dipende dalla dottoressa. Per es. il mio primo colloquio l'ho fatto con la Rambelli, e mi è piaciuta molto!

      Elimina
  5. Ciao, è da poco che sono cercatrice, e sto scoprendo un mondo di persone che condividono questa avventura..sono felice di non essere sola...grazie anche a te per questo blog!!!

    RispondiElimina