mercoledì 16 ottobre 2013

e sempre ogni giorno...2

Nuovo giorno, nuovo dialogo.
Torna la tipa solita.
Oggi mi dice "come va? Mangi?"
"no, vado a casa presto."
"Ah bello, arrivi che sono tutti a tavola".
"..."
"Ah, non ma tu non hai figli no?"
"No."
"ah, bene bene...stai bene eh? Cioè ti va ancora bene eh? Eh? Eh? Ti va bene eh? Le va bene eh? Eh?"
Sembrava un disco rotto. Imbarazzante e rotto.
Sono riuscita a fermarla solo sgridando un pargolo (semi)innocente e intimandogli di smetterla di dondolare la sedia. In realtà stava solo dondolando le gambe. Lo so, sono un mostro.
ma l'alternativa era sfondarle il cranio col suo stesso mesteolo.

2 commenti:

  1. Il tuo favoloso cinismo mi conquista ogni giorno di più! TI STIMO! :D

    RispondiElimina
  2. A volte l'idiozia della gente mi lascia senza parole.....a volte solo un mestolo sulla testa potrebbe farla rinsavire..coraggio, "non ti curar di loro ma guarda e passa"...fosse facile....

    RispondiElimina