venerdì 15 novembre 2013

Non sono pronta

A volte penso che arriverò a stare davvero bene comunque.
Poi succedono le cose. Ed ecco che rispunta la realtà.
Mi lascia desolata, il pensiero di morire senza figli.

3 commenti:

  1. Succede lo stesso anche a me. I miei "andrà tutto bene alla fine" naufragano nel mare della realtà, mai così spietata. Dicono che poi ci rideremo su. Io inizio a dubitarne. Coraggio tesoro, un bacio

    RispondiElimina
  2. ...io resto spiazzata davanti a queste parole, invece. Mi viene voglia di prenderti e scuoterti forte, fortissimo. Di dirti: No, non iniziare a compiangerti!! Non farti trascinare nel vortice dei pensieri neri concatenati... Magari ora mi odierai... Lo sai quando lo penso io poi cos'altro penso? penso: "Avrò una vita comunque piena di tante cose, la mia vita non può ruotare intorno a un desiderio, al solito fattore esterno". Puoi decidere di pensarla come me o puoi crogiolarti nella depressione, nella tristezza e lasciare che i giorni diventino anni per accorgerti poi di averli sprecati nelle lacrime. Vivi ora, vivi la tua vita. Scusami se ti sembro una stronza, fondamentalmente lo sono e ti voglio bene. Sei troppo intelligente per lasciarti soppraffare da simili emozioni. Reagisci Ali!!!

    RispondiElimina
  3. Concordo con Silvia! Anche io ho passato un anno a farmi travolgere dal pensiero desolante "per me una vita senza figli non ha senso"....poi qualcosa è scattato, e ho recuperato il senso di quello che conta davvero. E ora quando il pensiero spietato arriva, reagisco: "Io proverò tutto quello che posso per avere un figlio. Se questo non succederà, sarà per me un dolore grandissimo. Non riuscirò MAI a riderci sopra. Però la mia vita avrà comunque un senso, perchè io sono una persona piena di valore indipendentemente dalla capacità di procreare, e darò il mio contributo, in un altro modo". Quindi lo dico a te:Tu sei una persona di grande valore. Il tuo valore non dipende dalla tua capacità di procreare. E darai comunque il tuo importante e insostituibile contributo. Ti abbraccio fortissimo

    RispondiElimina