lunedì 22 aprile 2013

Premio Liebster blog award

Ho ricevuto un premio. Prima di tutto...grazie Marta!
Il premio è il "Liebster blog award", una cosetta deliziosa nata in Germania, per far conoscere in giro blog interessanti.
Sono moooolto contentissima di averlo ricevuto.

Come da regola, prima di insignire a mia volta altri blog del premio, ecco 11 cose su di me:


- scrivo un sacco, ma un sacco proprio, su carta e sul web
 - adoro la pizza, specialmente quella che cucina il Filosofo (e che io farcisco all'inverosimile)
 - a volte vorrei solo dimenticare certe cose del passato, a volte vorrei sanguinosa vendetta
 - (legato al punto sopra) l'odore del sigaro toscano mi scatena rabbia e lacrime
 -stravedo per il compianto D. F. Wallace
 - vorrei una casa grande con giardino piena di cani
 - dal 2004 non ho più la tv
 - soffro un casino durante i prelievi di sangue
 - parlo veloce, a volte mangiando le parole 
 - canto molto, ma solo per bambini o in solitudine
 - mi piaceva il buon vecchio ispettore Derrick


Ora ecco le 11 domande poste da Marta:


- Il vostro desiderio più grande 
 Facile. Un paio di figli.

- Animali in casa 
  Una gatta nera

- Per voi PMA significa...
 Medici stronzi e sensibili come ghisa sorda.

 -Sono felice quando...   Caz..ho letto e riletto la domanda, pensando "quando? quando?".
Sono certa di essere stata felice, anche recentemente. Direi...quando il Filosofo ride insieme a me. E ultimamente è cosa rara.


- Non potrei vivere senza... 
 Libri

- Coperte o piumone? 

 Io ho sempre caldo!!!


- per la sera: libro o film? 

 Sicuramente libro, a volte prima film poi libro.

-Computer, smartphone, tablet:cos'hai e cosa usi? 

  Uso tutto, per svago e per lavorare.


- A tavola non rinunci a. .. 

 Vorrei dire pizza, ma direi che la risposta vera è insalata.


- Pigiama,camicia da notte, solo intimo o nulla?
 Intimo, e pigiama d'inverno.

- un'immagine per definirti
 












E ora...and the winners are:

- http://www.alloraseiincinta.it/
- http://cuorepancia.blogspot.it/
- http://trentasette.blogspot.it/
- http://ilmondodisaesa.blogspot.it/
- http://mammadentro.blogspot.it/
- http://mentretiaspettorido.wordpress.com/
- http://pitipumpala.blogspot.it/
- http://iovogliosolofigli.blogspot.it/





Le mie domande (ovviamente chi è stata già premiata è esentata :-) )


- Pizza preferita?
- Amante dei libri oppure no?
- Tacchi o scarpe da ginnastica?

- Un sogno nel cassetto.
- Il primo bacio.
- Estate, autunno, inverno o primavera?
- La città più bella vista fino ad ora.
- Gelosia o no?
- Spendere o risparmiare?
- 10 anni fa...
- Animali domestici...presenti?


Per far continuare questo scambio di informazioni tra blog bisogna: 
 
 - Ringraziare il blog che ti ha assegnato il premio, citandolo nel post dedicato al premio stesso   
- Rispondere alle 11 domande proposte dal blog che ti ha premiato  
- Scrivere 11 cose su di te  
- Scegliere e premiare altri 11 blog con meno di 200 followers 
 - Formulare 11 domande a cui loro dovranno rispondere  
- Informare i blog vincitori del premio ricevuto

venerdì 19 aprile 2013

Oggi la follia mi si porta via...

E' stato un colloquio orribile e faticosissimo.
ma forse perchè io volevo solo scoppiare a piangere, e il Filosofo era incazzato di suo, e la dottoressa era una stronza colossale (o meglio, secondo il Filosofo: "beh, si vedeva che a pelle non le sei stata simpatica").
Ma a giugno dovremmo cominciare.
Al momento, dell'ora e passa di colloquio ricordo:

Filosofo: ma quali sono le probabilità (n.b. di successo)?
Dottoressa: (secchissima) Beh, di sicuro non il 100%.

Dottoressa: primo posto...giugno..va bene?
Io: beh sì, prima è, meglio è
Dottoressa: ah sì, perchè?
Io: (reprimendo il "ma sei cretina?" che mi ballava sulle labbra) Cerchiamo un figlio da oltre due anni, vorremmo iniziare
Dottoressa: (tagliente) Beh, chiaro, come tutte le altre coppie, come quella prima di voi e quella ancora prima.

Dottoressa: ah poi immagino tu abbia l'ovaio micropolicistico. Beh, allora bisogna stare attenti. E' alto il rischio di iperstimolo, e in quel caso bisogna interrompere tutto, capito? TUTTO.

Ma insomma, a giugno si dovrebbe cominciare, se non ci sono problemi, come ci ha ripetuto.
Il mio livello un po' alto di insulina non va bene, e mi ha suggerito di:
- mangiare più verdura (io sono una verduromane, stronza!)
- fare passeggiate (è l'unica cosa che io e il Filosofo facciamo tutti i giorni, testa di gran cazzo!)
- mangiare regolare, non troppi carboidrati, niente pasta la sera, per esempio (mai mangiata pasta la sera, mangio soprattutto riso e cereali, a pranzo, troia!)

Insomma, come mio solito sono arrivata a casa con un livello di stress che rasentava la demenza. Ero arrivata lì già stressata, è vero, per via di lite con il filosofo la sera prima con strascichi (suo silenzio totale) per tutta la mattina durante il viaggio e anche nell'attesa del colloquio (da qui la mia tendenza a lacrimare come una madonna di quelle dei miracoli)
Ma per quanto io sia una psicopatica dopata di progesterone e con la lacrima in tasca, tu, dottoressa di sti cazzi, sei fortunata per il semplice fatto che il culo che hai al posto della faccia sia dotato di apparato respiratorio.
Sì, ecco, nemmeno io l'ho trovata simpatica.

Detto questo, devo rifare i tamponi (ah, lo spettro dell'ureaplasma, quanto mi è mancato) e gli esami, perchè poi si comincia con tutta la procedura.

Detto questo, sono una spostata, molto probabilmente, perchè ancora mi stupisco quando un medico si rivela umano quanto la tastiera del mio pc.

Detto questo, comunque, se tutto va bene si comincia a fare sul serio.

Detto questo, ho ovviamente una fifa blu di tutta la faccenda, e continuo, con una miseranda parte di me, a sperare in questa iui appena fatta, o nella prossima che faremo in tempo a fare, visti i tempi.

p.s. per fortuna esiste anche l'infermiera che, dopo il colloquio allucinante, mi è sembrata un faro nella notte. ah, come spicca l'umanità in certi posti. Come spicca.

giovedì 18 aprile 2013

Anticipo

Li avevo chiamati a fine marzo, e mi avevano dato la data per il primo colloquio.
Stamattina, controordine.
Si anticipa, perchè ci sono casini di sala operatoria, nei giorni successivi.
Domattina all'alba.
Ovviamente, io sono agitata.
Come se dovessi fare chissà che, e non semplicemente il primo colloquio!!!
Va beh, domani si va.
So che loro collaborano con Ferrara, ma io mi sa che quell'ospedale lo insulto lo stesso...

lunedì 15 aprile 2013

stanchezze

Sono giorni di stanchezza.
Sono anche giorni pieni di donne incinte.
E di mamme da poco.
tutto ieri ho dovuto sorbirmi la ex modella con piccolo di 9 mesi, quella che con il Filosofo fa la simpatica, e a me a malapena mi saluta, quando va bene.
E' stata una giornata molto brutta, ma mi sono comportata al massimo della signorilità.
Ho solo dato un pestone al Filosofo, quando nessuno vedeva, per ricordargli che mi rompeva le palle che lui facesse costantemente mille moine al pargolo in braccio alla testa di gran cazzo di ex modella.
Lui ha capito l'antifona e si è limitato.
Anche perchè in quel gruppo di persone noi siamo già normalmente "i due poveri sfigati intellettuali del cazzo che non hanno un soldo" (oh yes), ci manca solo l'immancabile "e voi allora? Quanto aspettate a fare un figlio?" che scatta sempre.
Figurarsi se tu ti spupazzi per ore il figlio della stronza. Ovviamente la domanda è arrivata, un paio di volte.
Poi per fortuna l'evento è finito e noi siamo potuti andare via, finalmente verso casa.
E' stata veramente una giornata brutta, lo sapevate? Sapevatelo.
Era inevitabile e l'abbiamo subita, o meglio io l'ho subita, ma ora è passata e spero di non vederli per molto molto tempo.
Il resto è tutto come al solito.
Vorrei avere una bacchetta magica per trovare un lavoro al Filosofo, per rimettere a posto il suo desiderio sessuale e le mie ovaie.
Mi sembra che la spirale di depressione causa l'assenza di lavoro e di contratti sia sempre più stretta, inizio a perdere bava dalla bocca quando qualcuno con il posto fisso mi dice cazzate sul fatto che "se vuoi lavorare, il lavoro lo trovi" perchè non è esattamente così, al momento, non quando non hai più vent'anni e sei troppo qualificato e ti sputano in faccia ovunque.
Comunque sia, incuranti di questo, perchè c'è anche chi ci ha detto, oh parole di saggezza, che se non abbiamo figli e non vengono forse è meglio visto che non abbiamo soldi, noi andiamo avanti a sperare. Nella Fivet.
Forse perchè non l'abbiamo ancora provata, e allora ci sembra che sarà la nostra soluzione.
Magari non sarà così, ma come si fa ad andare avanti senza avere una speranza verso cui tendere?

venerdì 12 aprile 2013

Fatto

Stamattina sono uscita di casa alle 6.45 e sono rientrata ora.
E' stata una giornata lunghissima.
Alle 14 circa ho fatto la IUI, il filosofo se n'era andato già da un'ora e mezza, per tornare a lavorare.
La giovane specializzanda è stata gentile, mi ha accarezzato un ginocchio quando mi ha detto che le dispiaceva che fossi li sola.
E' stato tutto un po' asettico e squallido...un filino doloroso.
Fatto tutto, tempo 10 minuti e poi sono ripartita per il mio super pomeriggio finito ora.
Sono stanchissima, il che è anche un bene perchè mi aiuta a non pensare.

giovedì 11 aprile 2013

Domani o niente

Questa la simpatica comunicazione di una qualche dottoressa dell'ospedale.
Non è la solita infermiera, che ormai riconosco, nè una delle specializzande, che sono quantomeno più garbate.
Questa deve essere una dottoressa "vera", una che, se non sbaglio, ho incontrato solo una volta.
E con aria scazzata, come se le stessi dicendo che devo andare dalla parrucchiera, mi dice che "domani o niente" e che se io non ho il permesso da lavoro e mio marito non può esserci se non all'alba...allora niente.
Non so come andrà con la Fivet a Lugo, non so neanche quanti tentativi ci concederanno, ma io a Ferrara non ci voglio andare più. Se questo tentativo riusciamo a farlo, bene, se non riusciamo, basta.
E' un ospedale pubblico. Nessuna cosa schioderà mai l'ossuto culo della dottoressa da quella poltrona, perchè tanto nel pubblico non succede mai nulla a nessuno, e quindi la mia rabbia è inutile.
Devo solo farmela passare e dimenticare Ferrara.
Domani voglio che sia il mio ultimo giorno da loro. Spero davvero che nell'altro ospedale non mi dicano di tornare lì per fare un ultimo tentativo prima della Fivet.

mercoledì 10 aprile 2013

siamo a 30 (bjb)!

In questi due tre giorni sono arrivate tre stoffine bellissime, e ora finalmente ecco anche per loro la galleria d'onore.
Stoffina n.28...Jenny
  Questa bella stoffina, di Jenny, è molto meglio dal vivo, ovviamente, qui sembra di un colore strano ma è una specie di magenta (piace!!)


Stoffina n.29....Sara

Questa invece è la stoffina di Chicco di riso, bella bella con tanti disegnini. mi fa pensare alle torte fatte in casa (gnam), sarà che ci sono disegnate sopra ciliegie e fragole? non so...ma mi viene fame quando la guardo.

E, a sorpresa sorpresissima, è arrivata anche una terza stoffina, meravigliosa anche a toccarla:

Stoffina n.30...Petalo Blu
Una stoffina morbidosissima e piena di cuori (sììììììì il mio animo romantico puffoso è felice!!!), da Petalo Blu!
La prima stoffina giunta da SiRvia aveva i bordi un po' più incasinati (come le mie del resto), questa è super precisissima!!! Sei diventata una super esperta di taglio stoffine o c'è lo zampino della mamma? :-)
Comunque è una stoffina sciccossima, grazie grazie.

Al momento credo di non avere altri scambi in corso, anzi, se qualcuna conosce scambiste e vuole passare anche il mio nome...fate pure!!!





"Siamo mortificati"

"Siamo mortificati..io pensavo che l'avesse chiamata la collega, lei pensava che l'avessi fatto io".
Ecco perchè oggi sono qui e non là a fare l'ennesimo monitoraggio.
Perchè si sono sbagliate, le teen-doctor del Sant'Anna.
Oh sì, quanto mi piace st'ospedale, ogni giorno di più.
Mah.
Devo andare domani, a monitorare.
Con l'idea, deficienti, di fare la IUI venerdì.
Domanda...con lo sperma di chi pensate di farla, se il Filosofo non c'è?!?!?!?!
Sono sempre più incazzata.
Il che non è neanche male, alla fine, almeno così NON penso alla IUI e al fatto che è meglio non nutrire speranze.
E mi distraggo anche dal fatto che a fine mese ci spiegheranno come partire con la Fivet, e io sono terrorizzata anche da quella, olè!

Comunque sia...inizio veramente a schifarmi di Ferrara.
All'inizio ero possibilista, poi sono diventata un po' perplessa. Ora sono vagamente nauseata.


martedì 9 aprile 2013

Boh?!

Mi sa che Ferrara mi lascia sempre più perplessa.

Mi hanno fatto fare la stimolazione per la seconda IUI.
Come l'altra volta, ho un solo follicolo.
Fanno l'ecografia stramaledetta.
Ieri.
Poi oggi.
E mi dicono che oggi mi fanno sapere per bene, che l'inseminazione sarà magari domani, magari giovedì.
Oggi attendo come un gufo sul telefono.
POi alla fine chiamo io, quando mi sono rotta.
Ottimo. Non risponde nessuno.

Ne deduco che domani non sarà la giornata buona. E suppongo neanche giovedì, o sì?

peccato che venerdì il Filosofo non ci sia.

E la dottoressa che mi dice, quando le ho spiegato che venerdì lui non c'è: "Ah, peccato che abitate lontani. Se no poteva portare lei il seme da casa".

Certo dottoressa. Grazie per l'umana sensibilità.

Prima, mi fate attendere per il prelievo nel soggiorno riservato alle neo mamme, perchè "non ci sono altre stanze buone", poi questa bella uscita.
Poi non mi chiamate.

Ho sempre più voglia di scrivere una lettera di reclamo. Che non servirà a nulla, ma almeno mi sfogo. Che cazzo.

domenica 7 aprile 2013

Agopuntura e pma

Io non avevo mai fatto agopuntura in vita mia.
A dire il vero neanche sapevo che esistessero anche protocolli specifici per la fertilità e addirittura per la PMA.

Poi non so perchè all'improvviso ho deciso che una cognata medico e agopuntrice non ce l'ho per caso. E così mi sono messa a cercare online.
Non che abbia trovato moltissimo, soprattutto opinioni di donne che l'hanno fatta.
A dire il vero i protocolli di agopuntura per la PMA riguardano sia la donna che l'uomo, ma le testimonianze online sono praticamente solo femminili.
Probabilmente perchè gli uomini, come sempre, di questo argomento ne parlano poco. Neanche online, si aprono.
Oh beh, poco male. Il Filosofo è stato acchiappato e agopunto anche lui, e ora continuiamo tutti e due.
Io faccio il protocollo per la PMA.
Lui quello + rilassamento. Mia cognata non è cretina e l'ha visto, che è stressato e fuso di testa, per le faccende del lavoro che non c'è e tutto il resto.
Speriamo che ci aiuti.
Se non per la PMA, quantomeno per ridurre il suo stress.

Oggi io ho fatto la mia seconda seduta agopunturosa, e sono stata più brava. O forse è solo
Autoscatto con ago e occhiaia
che mi sto abituando, mi ha messo molti più aghi dell'altra volta, ma ho sentito meno male.

Alla fine abbiamo anche parlato un po', e ho visto quanto si preoccupa per suo fratello.
Da un lato sono felice che lui abbia una persona che gli vuole così bene, dall'altro ho provato a spiegarle che tante cose che lei dice...io le ho già provate, ho già provato ad aiutarlo per il lavoro e per tante altre cose, ma non è semplice.
Mi ha un po' fatta rimanere male il suo "un conto è se glielo dici  tu...ma magari se glielo dico io.." anche se so che l'ha detto con le migliori intenzioni.
Insomma...come sempre tutto ha un prezzo. Averle chiesto aiuto per l'agopuntura implica che ora lei si interessi e si addentri molto di più nella vita mia e soprattutto del Filosofo.
Devo farmene una ragione.

venerdì 5 aprile 2013

Ingenuità

Forse sono un'ingenua. Nelle mie fantasie di maternità erano comprese molte cose, alcune verosimili, altre meno. 
Di sicuro però non avrei mai immaginato che avrei imparato a preparare la siringa bucarmi rimettere tutto a posto in meno di un minuto. 
Su un treno. Non nel bagno d treno, questa è storia vecchia. Proprio sul sedile, essendo il bagno fuori servizio. 
Se qualcuno mi ha guardata avrà pensato a una tossica consumata, o a una malata. 
Ingenui voi, allora. 
Come fate a non capire che sono solo una che vuole diventare madre?

mercoledì 3 aprile 2013

Sarò io che sono una pippa

ma certi punti...ad agopunturarli...fanno un male boia!


Mi stupisco di me. Mia cognata dice che ho sopportato bene e sono stata brava.
Speriamo che serva!

lunedì 1 aprile 2013

Si ricomincia

Se tutto va bene, si ricomincia con la stimolazione per la IUI.
Vedremo cosa dicono al centro.

In tutto questo, comincio anche con l'agopuntura.
io odio gli aghi. Ormai l'ho detto una sessantina di volte, ma è vero. Li odio.
non amo neanche i medici, ma tant'è.
L'agopunturista è mia cognata.
Ci ho riflettuto moltissimo, ma poi le ho parlato.
le ho chiesto massima riservatezza con i suoi genitori, e lei, contrariaramente al Filosofo, ha capito subito la mia richiesta.
lei di bambini ne ha due, cercati e avuti subito.
Ma è stata delicata, quando le ho parlato dei nostri problemi.
Ha fatto un paio di piccoli scivoloni, dicendomi, come un po' tutti, "forse ci pensate troppo", e anche "prova a sedurlo, a distrarlo con una cenetta o con qualcosa così anche lui si attiva di più"...ma l'ha detto una volta, e poi ha accettato le mie risposte.
Non le ho detto nel dettaglio l'entità del calo del desiderio del Filosofo, ma i miei accenni le sono bastati per evitare di dire altre cazzate.
Alla fine...mi sono sentita bene, ad avergliene parlato.
Lei non è una mia amica, ma non è neanche solo un medico.
E' qualcuno che so che ama moltissimo il Filosofo, so che è un medico serio e so che se può aiutarci lo farà.

Ha detto che cominciamo con il protocollo, per me e per lui, per aumentare la fertilità.
Dice che per ora preferisce partire con questo, e non con quello di preparazione alla fivet, perchè per quella vedremo tra qualche mese.
Io mi affido a lei, anche se...

Anche se qualche giorno fa ho chiamato il centro di 2° livello in cui sono in lista da settembre.
Mi avevano detto 12-14 mesi di attesa, ma io ho captato, lo so, non si deve captare, ma io ho captato lo stesso, una conversazione tra due tizie al mercato.
E una parlava (a mia discolpa dico che parlava a volume sostenuto), proprio di questo centro.
E diceva all'amica "sai mi hanno chiamata, non credevo che facessero così presto".
Ovviamente io non so nulla di questa donna, e non sapevo da quanto fosse in attesa.
Però ho pensato "se hanno chiamato e lei non se lo aspettava...io chiamo e chiedo a che punto stiamo."

SURPRAIS.
L'infermiera del centro mi ha risposto: "guardi, signora Diarista, l'avrei chiamata io domani. Siamo avanti con la lista d'attesa e a fine aprile possiamo fare il colloquio per valutare quando iniziare."
e' stato stranissimo.
io credevo che avrei chiamato e avrei saputo più o meno a che punto erano, quanti mesi di attesa ancora.
E invece...primo colloquio a fine aprile.
che significa forse iniziare con maggio o giugno.
Sono rimasta col telefono in mano come una scema.
Una parte di me è contentissima, finalmente si farà sul serio. L'altra parte è già in paranoia perchè sono terrorizzata dal protocollo più pesante, e soprattutto dall'idea del fallimento.
Ma io sono fatta così. Mi agito.
Ora non ci voglio pensare, ora voglio pensare solo che se va tutto bene ricomincio a bucarmi e riproviamo una seconda volta.
Almeno non stiamo fermi.