lunedì 17 novembre 2014

Consigli di lettura CERCASI

Aiuto!
Ho bisogno di consigli di lettura. Narrativa, se possibile, che la poesia la apprezzo raramente.
Ogni volta che passo in bibioteca, torno a casa con 5-6 volumi, ma durano troppo poco.
La mia routine giornaliera, da anni, è più che altro casa-lavoro-casa, dove il lavoro occupa una grossa parte del tutto, a livello temporale, energetico, impegnativo.
Ora il lavoro è accantonato per un po', e CASA ha preso il sopravvento.
Non amo fare le pulizie, non sono mai stata un buon angelo del focolare in quel senso, però mi ci sto impegnando...per quanto posso.
Dopo un po' mi viene male alla schiena, la pancia fa i capricci, e la pressione, normalmente bassina, si spappola con una massima ridicola di neanche 100.
E quindi, anche in casa, non è che faccio le maratone.
Più che altro tolgo tolgo tolgo...il Filosofo ogni tanto mi domanda se penso di lasciare almeno il letto e il tavolo, o se una sera tornerà e avrò fatto sparire anche quelli.
io tolgo. Regalo vendo butto.
Per il resto...per il resto faccio passeggiate (con percorsi prestabiliti, ho bisogno di una panchina ogni tot, perchè se no mi manca il respiro, yeah!), vado a visite mediche, faccio la spesa...e leggo.
Leggo leggo leggo.
Ho sempre letto tanto, e per fortuna il Filosofo condivide la passione, così ogni tanto mi fa lui da pusher.
Ma sono lo stesso in difficoltà.
A volte entro in libreria e sfoglio i libri nuovi, appuntandomi i titoli per poi cercarli in biblioteca, altre volte, proprio in biblioteca, mi metto davanti a uno scaffale di qualche paese (la mia biblioteca organizza gli autori soprattutto in base alla geografia...) e comincio a frugare, a vedere cosa può ispirarmi, altre volte ancora mi butto su anobii, o sul web. Ma non mi basta.
Sono drogata di libri.
Anche perchè, se seguo sempre il mio istinto, finisce che privilegio sempre le stesse case editrici, o le stesse tipologie di romanzo, snobbando per pregiudizio personale autori e titoli che potrebbero invece essere grandi scoperte.
E quindi...eccomi qua...a chiedere:
COSA MI CONSIGLIATE?
Buttatevi, non abbiate remore o pietà.
Scrittori classici, scrittori contemporanei, scrittori vostri amici che hanno appena pubblicato, romanzi racconti antologie.
Grazie. Vi amo.

14 commenti:

  1. Che brava che riesci a buttare le cose dentro casa!!! IO ho un problema su questa cosa, Carl me lo dice sempre che dovrei cominciare a farlo, anche per fare spazio per Lui/Lei, ma io rimando sempre, penso che tanto c'è tempo..e la realtà è che non so da dove cominciare e mi mette l'ansia solo a pensarci! Spero di migliorare su questo fronte...Quanto ai libri, tu non ti sei gettata nei libri sulla gravidanza??? Io ho già una lista lunghissima di libri che vorrei leggere che se li compro tutti vado fallita!!! Ne sto già leggendo due contemporaneamente!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, sul "togliere di mezzo roba" sono una belva, poi ora che ho anche la motivazione ufficiale del "devo fare posto", zittisco tutti quelli che mi dicono "ma come...e se un giorno ti serve?" :-).
      Figurarsi, mi serve...l'ultimo raid l'ho fatto nel mio abbigliamento. ora ho davvero pochissima roba, ma non ho ancora rimpianto NULLA di quello che non ho più.
      Per me è assolutamente liberatorio...e vorrei mantenere questo stile anche "dopo", anche se dovrò lottare contro mia suocera che accumulerebbe l'impossibile!
      Per i libri...mah, libri sulla gravidanza ce ne sono un paio che sfoglio quando vado in bibiloteca, per il resto sbircio roba online..
      Ho provato a cercare qualcosa, ma poi non mi sembravano molto illuminanti. Ma se hai idee le prendo volentieri, magari sono titoli che non ho visto!

      Elimina
  2. Ciao, ti leggo sempre ma commento poco...l'ultima volta era per dirti di quanto ero contenta della bellissima notizia.
    Dunque per quanto riguarda i libri sulla gravidanza e post gravidanza ;) io te ne consiglio solo alcuni che probabilmente conoscerai, io ho letto solo questi perchè gli altri che mi hanno prestato mi annoiavano e cmq io credo che un po di consigli siano sempre utili ma anche un po di istinto non guasta mai.
    Tracy Hoggs - Il linguaggio segreto dei neonati
    Pamela DruckermanIl metodo Maman
    Carlos Gonzàlez - Bésame Mucho
    Se ti interessa l'argomento: Io mi svezzo da solo di Lucio Piermarini
    Per il resto ti scrivo un paio di titoli che a me sono piaciuti:
    Alber Espinosa - Tutto quello che avremmo potuto essere io e te se non
    fossimo stati io e te.
    Bill Bryson - Breve storia di (quasi) tutto
    Sono stata un po sintetica, ovviamente ce ne sarebbero mille altri...intanto dai un occhiata a questo blog, lei recensisce sempre dei bei titoli ;)

    Spero di esserti stata un pochino utile! Buona lettura e buon riposo!

    Kiki

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei consigli!
      Conosco, di nome, Il linguaggio...e Besame...ed entrambi mi ispirano: li ho in testa, penso che inizierò a leggerli tra un po' perchè ora mi sentirei "presuntuosa" a farlo, ma li leggerò. Gli altri due non li conosco, e li cercherò!
      Per la narrativa...mi segno i titol, ho sempre fame di nuovi libri!!!! E vado a vedere il blog che mi consigli

      Elimina
  3. Il blog è questo...non te lo avevo scritto!!!! ;)

    http://simoelaminime.blogspot.it/

    Kiki

    RispondiElimina
  4. io sto finendo "Profumi Perduti" ed è decisamente un bellissimo libro... te lo consiglio, se ancora non l'hai letto...

    RispondiElimina
  5. Anch'io come te, ero una divoratrice di libri e durante la gravidanza, soprattutto quando sono stata a casa dal lavoro, ho letto molto e ho anche approfittato per dedicarmi alla mia seconda passione: il cinema (sono, anzi ero... anche una divoratrice di film). Non ho mai però aperto un libro su neonati e relativi accudimento/educazione (beata scaramanzia!), anzi insultavo le persone che me li prestavano e regalavano :-)
    Detto questo, ti consiglio tutto Andrea Vitali (in particolar modo Olive Comprese) che è leggero e divertente. Poi, il libro che ho finito di leggere prima di partorire e che ho trovato STRAORDINARIO (lo sto regalando a tutti...): OPEN di Andre Agassi. Mi fermo qui, ma se vuoi la lista è lunga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I libri sui neonati me li riservo per il nono mese almeno, prima ....hybris!!! (che dire...sono così...)
      Per il resto...assolutamente non fermarti qui, vai pure con liste e liste!!!!

      Elimina
  6. A spizzichi e bocconi...quando mi vengono in mente:
    Efraim Medina Reyes (i sudamericani sono i miei autori preferiti):
    Cinema Albero, C'era una volta l'amore ma ho dovuto ammazzarlo, Tecniche di masturbazione tra Batman e Robin, La sessualità della Pantera Rosa.
    Baci anzi...besos

    RispondiElimina
  7. Ecco, Cinema albero mi manca! E' che qua in biblioteca non ce l'hanno...ma io non demordo...

    RispondiElimina
  8. Ma guarda, secondo me Cinema Albero è forse il meno bello...

    RispondiElimina
  9. Ah poi, se ti piacciono le biografie, ti consiglio "baciami come uno sconosciuto" di Gene Wilder e Dean & Me di Jerry Lewis. Ma come ti ho detto io, sono una patita di cinema e quindi magari sono un può più di "nicchia"...

    RispondiElimina
  10. Ti scopro i una notte insonne con l'alieno nel lettone! Congratulazioni per la bella notizia! In gravidanza ma anche adesso non ho letto niente al riguardo, mi saliva l'ansia e anche ora leggo poco di bambini giusto qualcosa su internet e tanti consigli di mamme che ho conosciuto al corso preparto! Ho adorato lucs Bianchini, accabadora, e appena mi vengono in mente altri titoli te li dico tanto ti ho inserita tra i preferiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, del consiglio graditissimo e dell'aggiunta :-)
      P.s. ho scoperto che conoscevo il tuo blog, ma non sapevo fosse il tuo...bello!!!!!

      Elimina