sabato 9 maggio 2015

...a grande NON richiesta, tornano i CONSIGLI NON RICHIESTI (e le frasi a cazzo)

E' bello, no, che certe cose non cambino mai!
Non riesci a restare incinta, e la gente intorno a te è tutta un fiorire di cazzate tipo "Non ci pensare", "fai sesso sotto un albero di pere la notte di San Crispino", "mangia più carote e stai lontana dai peperoni verdi, e vedrai se tra nove mesi non sei madre di 3 gemelli".
Poi sei incinta, e anche lì le cazzate, soprattutto alimentari, si sprecano.
E poi...sei madre.
Ed è un vero tripudio. Ogni essere dotato di parola decide di dirti la sua saggia verità. O di darti consigli mai chiesti.
Eccone alcuni, in ordine sparso. Il primo è particolare, venendo da mia madre, gli altri...ricevuti da gente a caso, praticamente.

Mia madre: Ora che hai un figlio devi stare attenta ai soldi, ricordatelo.

Ora, MIA MADRE. Fosse un'estranea, ma mia madre?! Lei mi conosce, sa benissimo che io NON spendo soldi per me praticamente mai, sono anni che non mi compro vestiti, o scarpe, o altre cose. Ho comprato qualche libro con i buoni amazon guadagnati rispondendo a sondaggi...e fine.
Sacrifici. Spendo solo per bollette, cibo e telefono. Ecco, sì, ho lo sfizio del telefono con internet, 8 euro al mese. Ma non mi sembra di scialaquare come una pazza.
Da quando ero incinta ad oggi, che mio figlio ha quasi due mesi, ho comprato per lui un solo oggetto molto costoso: il duo (carrozzina /ovetto + passeggino), 350 euro circa.
Poi vediamo...un completo maglia + pantaloncini, 6 euro, un cappellino, 3,5 euro, e ora ho finalmente ordinato il mio mei-tai, 50 euro.
FINE.
Tutto il resto (roba da un mese ai 24 mesi circa) l'ho avuto in prestito da parenti, conoscenti, raggranellato da colleghe e vicine di casa, non gli compro cazzatine, non gli ho preso giochini, gli ho costruito la giostrina montessoriana con il cartoncino, non dirmi mamma che sono una sprecona cazzo.
E' vero, voglio portarlo al mare..ma i soldi per farlo li trovo, ho il mio stipendio e so risparmiare. E sto pure vendendo un sacco di cosette al mercato dell'usato, per rifare qualche soldino.
Anche i vestitini, pochi, ricevuti in regalo per Topo, che già non gli entrano più, finiranno dritti in conto vendita a Secondamanina, così poi gli compro qualcosa di più grandicello direttamente lì, con il guadagnato.
Insomma...l'argomento soldi mi fa incazzare, ma va beh.

Non dovresti portarlo lì...ma...nella carrozzina/nella fascia

Ovvero: se sono in giro con lui nella carrozzina, deve andare in fascia. Se è nel mei tai, deve andare in carrozzina.
ma farvi una manciata di cazzi vostri?
Le fanatiche della fascia mi dicono, con un velato tono di minaccia: "la carrozzina è fredda, è silenziosa, non sente il tuo cuore, non sente la tua presenza, non va bene, lui si angoscia anche se non te lo fa vedere."
Mah...a me piace portarlo a spasso anche così, perchè gli arriva un po' di aria, di sole, poi mi piace che possa vedere le foglie degli alberi, nelle zone più tranquille e ombrose..e poi a volte è più comodo, per andare in certi posti.
Poi quando ce l'ho nel mei-tai, che uso soprattutto per fare commissioni e per girare in posti dove la carrozzina è scomoda, e che comunque amo moltissimo (la fascia per me è scomoda): "ah ma lì non soffoca?" "Ah ma gli dai dei vizi, così non camminerà mai" (????), " ah ma sei sicura che stia comodo, in carrozzina sta tutto bello steso" "ah la carrozzina è meglio, sei molto più libera" (????).
Che palle!!!
QUalche volta, e qui scateno il furore di nuovo delle "mamme-solo-fascia-se-no-fai-schifo" mio marito lo ha portato nel satanico marsupio non ergonomico.Ce l'hanno prestato, e prima del mei tai non avevamo altro modo per portarlo, per esempio quando andavo a far la spesa, o quando il Filosofo veniva con noi lo metteva lui.
Lasciamo stare gli improperi che mi sono sentita dire perchè usandolo praticamente ho spaccato le gambe a Topo...ora, sono pienamente d'accordo che quelli ergonomici sono quelli da comprare, se uno vuole il marsupio, e ce ne sono veramente ottimi....ma noi avevamo quello, per qualche settimana. E ho chiesto consiglio all'ostetrica, la quale giustamente promuove il manduca e simili...ma che mi ha detto che anche lei, anni fa, la sua prima figlia l'ha cresciuta nel marsupio babybjorn, e di non colpevolizzarmi se qualche volta ce lo avevo messo anch'io.

Quando lo battezzi? Perchè sai dovresti fare così e cosà...
Ehm...ho mai detto che lo battezzo? No.
Non l'ho detto. Anche perchè, ta-daaan, non intendo battezzarlo.
E quindi...cosa chiedi "quando?" senza neanche chiedere "se?".
Capisco che il fatto che l'Italia sia uno stato fintamente laico ormai sia assodato, però, se permetti...
Che poi, a dire che non lo battezzo, mi hanno detto già che mio figlio sarà un povero disadattato, che gli "impedisco di avere una vita spirituale", e pure che gli impedisco di andare in paradiso.
In pratica sono una madre crudele. Mah.
Io ho solo deciso di non battezzarlo. Poi se quando sarà grande vorrà farsi battezzare, saranno ben fatti suoi!

Non vaccinarlo! Che la cugina della mia parrucchiera ha una vicina di casa la cui nipote, dopo i vaccini, è diventata tutta blu e ha cominciato a fare le bolle con le orecchie.Dunque...io non sono una fan di medici, medicine e compagnia cantante...ma mio suocero è vissuto 10 anni, dopo la diagnosi terrificante, grazie alla medicina.
Io ho un figlio, grazie alla medicina.
E io sono vaccinata. E mi sono vaccinata pure a 32 anni, per la varicella mai avuta, per paura di averla in gravidanza.
E dovrei far rischiare a mio figlio cose terrificanti?
Non credo.
E soprattutto, no, no, no, non voglio sentire l'obiezione del cazzo: "tanto sono tutti vaccinati gli altri, se non vaccino il mio non fa nulla è coperto lo stesso".
Bella cazzata:
1. se tutti ragioniamo così, non si vaccina nessuno e ritorna fuori qualsiasi orrenda malattia
2. Se tutti sono vaccinati, perchè tu devi campare di rendita su di loro? Cosa sono, tutti stronzi, gli altri?
3. non sono tutti vaccinati, gli altri. Perchè non sei l'unica/o a pensare "lo faranno gli altri, io no". E basta che siate in due a pensarla così, e la tua cazzata non vale più, perchè il virus può girare.
4. non pensi a chi NON PUO' vaccinarsi e così è a rischio? Per lui sì che vale il discorso " se lo fanno tutti gli altri io non rischio", ma mi pare un caso diverso.
Ecco, sul vaccino mi vengono davvero i fumini.
Anche se ho paura, perchè so che ci sono dei rischi (non l'autismo, please), e perchè comunque non mi fa stare tranquilla.
Faremo i vaccini con una certa dose di ansia, ci stiamo informando su tutto l'informabile nel frattempo, ma lo facciamo parlando con pediatri, medici e professionisti. Non intrattenendoci al bar con gli aneddoti alla mia "mio cuggino mio cuggino".



LAST BUT NOT LEAST...(sono 2, a pari merito)

Fatti aiutare, che ti esaurisci!
Ora, non è che in sè il consiglio sia stupido...solo che non ha senso. Mi spiego.
A dirmi "fatti aiutare" sono:
il Filosofo, i miei genitori, mia suocera.
Cioè le stesse persone che, volendo, potrebbero aiutarmi.
Ma se ognuno dice che qualcun altro deve aiutarmi..cos'è? mi sembra di essere quella "sotto" al gioco scemo dello schiaffo del soldato...e ovviamente non vinco mai.
Sì sì bella lìidea di farmi aiutare...ma da chi, scusate, se tutti continuate a dirmi soltanto che da sola non posso farcela, però poi mia suocera si è vista una volta quando il piccolo era appena venuto a casa, e basta, mia madre è sempre in gita da qualche parte, mio babbo è nel campo e il Filosofo o lavora o studia o non c'è?!
Ma almeno steste zitti...

Lascialo piangere che si fa i polmoni / che se no lo vizi

Ma puttanazza della puttanazza...ma la piantiamo con questi discorsi da medioevo profondo e buio?
NON si fa i polmoni. NON si vizia.
Se piange esprime un bisogno, che sia "cambiami", che sia "nutrimi", che sia "tienimi vicino", che sia "ho un dolore, fastidio, roba che non capisco".
Non è che gli fa bene, piangere.
non è che se lo prendo in braccio quando piange, lui, a due mesi di vita, si fa il calcolo di piangere a comando per tiranneggiarmi.
E comunque, alla fine dei conti, sono io la madre. Sono io che lo prendo in braccio, sono io che mi sveglio ogni ora e mezza la notte, sono io che me lo smazzo, ventiquattro ore al giorno. Quindi...fine. Decido io .
E se tu, anche se sei mio padre, ce l'hai in braccio e lui piange disperato...non mi dici "no no lo tengo io, prima o poi si calma".
Tu me lo lasci prendere, e ti fai da parte.
Poi, se IO valuto che sia un piantino da sonno, e che magari puoi calmarlo tu cullandolo o altro, sarò io a dirtelo.
E se sto per prenderlo su, tu, chiunque tu sia, non mi metti la mano sul braccio per impedirmelo. Se no io te la stacco, quella manina santa.


E cominciano già a dirmi minchiate pure sullo svezzamento...che figata...

Lo so. Sono una belva. Lo so. Ma che farci. La maternità ha risvegliato la lupa che è in me. Proteggo il mio cucciolo da ciò che registro come minaccia.
E proteggo me stessa, quando posso, da ciò che registro come intrusione eccessiva e di solito foriera di cazzate.


23 commenti:

  1. Brava brava brava. Bel post con le palle. Perché se abbiamo subito i commenti non richiesti quando non riuscivamo ad avere figli perché soffrivamo troppo per trovare delle risposte,se li abbiamo subiti in gravidanza perché lasciavamo correre...be', ora basta direi. Tu sei la mamma, quindi tu decidi. Punto. Spero di tirare fuori altrettanta grinta quando sarà il mio momento. Domanda sul tema fascia: una volta hai scritto che l'ostetrica ti ha sconsigliato quella ad anelli, puoi spiegarmi perché' ( io ho preso quella perché mi sembrava la più facile da usare...)...grazie!!! Bacio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho aggiunto un altro consiglio decisamente fuori luogo, visto da chi viene (sgrunt!!!).
      Per la fascia...dunque, quella rigida è fighissima ma io sono poco agile nel metterla, quindi via.
      Quella ad anelli me la sconsigliava perchè va messa molto bene se no rischi di farti malissimo alla spalla e quindi di non riuscire poi ad usarla perchè ti affatichi e senti male. A vederla mi sembrava facile da mettere..in realtà è facile metterla in maniera approssimativa. Poi, secondo motivo, va messa bene anche perchè se no non riesci a regolartela in maniera efficace...devi infilare bene la stoffa nell'anello, stare attenta a come l'hai messa che non si pieghi, non si giri...diciamo che per me molto meglio il mei-tai, che è più immediato e più a prova di fretta e di scarsa manualità :)
      Tu fattela insegnare da qualcuno che sia abilitato dalla scuola del portare (non so se si chiama così...dovrei chiedere all'ostetrica), comunque da da qualcuno bravo e capace di spiegarti bene come metterla e tenerla.

      Elimina
    2. Ho letto l'aggiunta....certo che so' forti eh? Invece di aprire bocca e dargli fiato potrebbero tenerla chiusa e AIUTARTI!!! Grazie per le info sulla fascia, ho fatto un po' di prove a casa e adesso credo che contatterò una consulente del portare della mia città per quando nascerà Cesare! Vediamo come me la caverò!

      Elimina
  2. Io concordo!!!! Già mi vedo con certe persone che faranno commenti del cavolo...già li fanno ora su come sto "gestendo" la MIA e SUDATA gravidanza!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che nervi eh? Eppure a quanto pare è lo sport preferito di molta gente...

      Elimina
  3. come ti capisco anche io ne sento di ogni tutti i giorni. hanno sempre da ridire, magari ci farò un post....che palle la gente!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sìì fallo, condividiamo le cazzate che ci dicono!!!!!

      Elimina
  4. Sante parole! Condivido tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) grazie...è bello sapere di non essere sola, nel trifolamento di ovaie subito da parte di gente che non si fa gli affaracci propri

      Elimina
  5. Ciao Carissima...quanto è facile conversare e proporre consigli, constatare che hai bisogno di aiuto, che tutti sono bravi a capirlo, ma che nessuno riesce a darti una mano.... Ti direi di fregartene di tutto e tutti, ma finirei a mia volta per consigliari qualcosa :)... Strano che ancora non ti abbiano detto che "Sono loro ad averti fatto" ed hanno cresciuto comunque più figli di te... io sono ancora all'inizio e già discutevano su chi mi avrebbe fatto le punture sulla pancia???!! ci rendiamo conto?, se permettete...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io per star sul sicuro non avevo detto ai miei della fivet, e che "mi bucavo" di brutto...se no sai quanti esperti di iniezioni mi saltavano fuori??? :)

      Elimina
  6. Ho riso molto... non ho proprio nulla da aggiungere..ah si, un aneddoto ce l'ho: mia madre (MIA MADRE) ha avuto il coraggio di dirmi che vomitava continuamente, non per l'importante reflusso di cui ha sofferto per molti mesi, ma perchè non lo avevamo battezzato...tipo esorcista, capisci!??!!? Mi dispiace dirlo, ma l'ho sbattuta fuori casa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio!!!Questa l'ho raccontata al Filosofo...mi hai fatto ridere...e insieme rimanere basita :)

      Elimina
    2. Basita?!!? Sinceramente, io rimasi PUTREFATTA...e ci ho messo un bel po' a mettermela via e a parlarle di nuovo...L'ho sbattuta fuori urlandole che, se proprio vogliamo essere "puntigliosi", il reflusso ce lo aveva proprio perchè il suo signore aveva voluto che nascesse grande prematuro, dopo ben 5 anni di ricerche...simpatico questo signore, eh!??!
      Sta di fatto che il reflusso è sparito con lo svezzamento (come dicevano poi i medici), senza l'ausilio di nessun sacramento...:-)
      Ora ci rido su...

      Elimina
  7. Aggiungo mia suocera, che quando ha saputo che aspettavo il secondo ci ha tenuto a precisare "Ma...guarda che due non sono uno eh!". Ma dai...io mica c'avevo pensato!!! E poi, a pochi mesi dalla nascita, una tizia ha pensato bene di farmi notare che avrei dovuto fare il battesimo prima possibile, perchè se poi fosse successo qualcosa alla bambina (che stava e sta benissimo!), essendo non battezzata non l'avrebbero messa nel cimitero cristiano...ti lascio immaginare la mia faccia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia madre mi diceva che mi battezzò perchè tutti le dicevano che se no se morivo (ma che cazzo...) sarei andata nel limbo ...e lei pur non essendo credente si è fatta prendere dall'ansia.
      Ma io dico, la gente..

      Elimina
  8. io sapevo che se piangono tanto da piccolissimi va meno sangue al cervello e quindi ci mettono più tempo a sviluppare le capacità cognitive. Ma penso sia una bufala: la mia ha pianto tantissimo il primo mese per le coliche (anche se la tenevamo in braccio e la ninnavamo etc etc) però ha camminato a 10 mesi e parlato a 12 e fatto le frasi a 18.... secondo me non c'entra niente.
    il mio consiglio è di dire di si e fare come ti pare, che tanto ci sarà SEMPRE qualcuno che dice che sbagli, perchè ricorda, E' SEMPRE COLPA DELLA MAMMA, pure quando sono maggiorenni! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci provo, a non farlo piangere, se posso..ma chiaramente non sempre posso consolarlo (es. mal di pancia), e so che non è che morirà perchè piange...ma mi irrita lo stesso che mi dicano "si fa i polmoni"!

      Elimina
    2. capisco. Ignora vah!
      non smetteranno mai di dare consigli inutili. La mia ad agosto compie 9 anni e ancora me ne danno. In questi anni ho imparto a fregarmene.

      Elimina
  9. Ci credi che io ascolto solo la gente di cui mi interessa il consiglio...gli altri non li sento nemmeno!!!

    RispondiElimina
  10. Avete bisogno di un prestito? Sei in una crisi finanziaria o ha bisogno di soldi per iniziare la propria attività? Avete bisogno di prestito per saldare il debito o pagare le bollette o avviare un business bello? Si dispone di un basso punteggio di credito e si stanno trovando difficoltà a ottenere prestiti di capitali da parte delle banche locali e altre istituzioni finanziarie? Qui hai la possibilità di ottenere un prestito dalla nostra Organizzazione. Offriamo prestiti ai privati per le seguenti finalità e molto altro ancora. Prestito personale, Affari espansione, Business Start-up, l'istruzione, consolidamento del debito, prestiti di denaro duro. Offriamo prestito a basso tasso di interesse del 3%. Contattaci oggi via e-mail: (royloans@hotmail.com)

    Cordiali Saluti,

    Mr Roy Marvis

    RispondiElimina
  11. Ciao a tutti,

    Sono un prestatore di prestito privato? Sei in difficoltà finanziarie? o avete bisogno di un prestito per tutti i motivi di così mai, se è così, allora siete nel posto giusto, siamo molto pronti ad aiutarvi in qualsiasi problema finanziario che si trovano ad affrontare in questo momento, offriamo tutti i tipi di prestito quindi se siete interessati a questa offerta di prestito gentilmente di contattarci al nostro e-mail: clara_morgan@outlook.com

    Anche fornire i dettagli seguire in modo che si possa procedere con il prestito immediatamente.

    Nome:
    Importo necessario:
    Durata:
    paese:
    Scopo del prestito:
    reddito mensile
    Numero di telefono:

    Contattaci con i dati riportati in alto sul nostro e-mail: clara_morgan@outlook.com

    Saluti a tutti voi
    La signora Clara Morgan

    RispondiElimina