domenica 27 settembre 2015

...acquisti inutili per il neonato. La top 3 ...e la guest star

Dal questo post, o meglio dai commenti, è emerso quanto la percezione di utile - inutile sia diversa.
E' normale che sia così, dopotutto l'utile è tale in base alle nostre esigenze del momento o alle nostre convinzioni.
E lo stesso varrà per l'inutile.
Di cose che trovo francamente inutili, per neonati e bimbi molto piccoli, ce ne sono a maree..e sicuramente me ne dimentricherò qualcuna.
Ma pensandoci, queste sono le prime a saltarmi in mente:


Il mangiapannolini
Parto subito col botto, con un oggetto piuttosto controverso, capace di scatenare intense passioni e altrettanto intense perplessità (questo da parte mia).
Il mangiapannolini è, o almeno io lo vedo come, un  aggeggione che sembra una specie di bidone della spazzatura di dimensioni variabili (dal bidoncino piccino al bidone serio), che va "ricaricato" di sacchetti di plastica nei quali poi cascherà ogni pannolino prodotto dal vostro pargolo.
Detta così non è chiarissimo...in pratica in effetti l'aggeggione si "mangia" il pannolino benedetto dalla mefitica cacchina santa del pupo e zac!, lo sigilla nel sacchetto.
In questo modo, promette chi vende l'aggeggione (e dicono sia vero) i soavi odori prodotti dalle deiezioni del bimbo non invaderanno l'aria di casa.
Ecco. A me sembra una roba di un'inutilità perversa. Perversa, perchè mi fa senso l'idea di usare UN SACCHETTO  a pannolino.
Col ritmo intestinale di Topo io dovrei avere in casa un centinaio di ricariche a settimana...follia pura.
Follia a livello economico. Follia a livello ambientale. Follia e basta, per me.
E' vero, la cacca topesca NON profuma di violeciocche e vaniglia, soprattutto ora che lo svezzamento è avviato...ma non è una cosa così irrimediabile.
Semplicemente, metto nel cestino del bagno uno di quei sacchetti del supermercato che uso per le verdure, ogni sera acchiappo il sacchetto PIENO di pannolozzi a loro volta pieni di cacca e piì...e lo porto via.
Fine.
Ah, e in bagno ho pure una fantastica finestra che posso tenere aperta per "aerare il locale prima di soggiornarvi".

Il cuocipappa
Il cuocipapa è una cosa figa. Sì, lo metto tra le cose per me inutili eppure lo trovo figo.
Quando mia cognata me l'ha dato, la prima cosa che ho pensato è stata: bello, questo coso, che sminuzza trita omogenizza e cuoce pure. Bello.
La seconda è stata: cacchio però è grandicello, dove me lo metto?
L'ho preso, l'ho tolto dalla scatola, ho cominciato a pensare se potevo trovargli un posto nella microcucina.
La cosa sembrava mooolto complicata. Ho letto le istruzioni per usarlo, ho pensato che era un aggeggio figo, che mi permetteva, forse di usare meno pentole.
Poi ho guardato di nuovo l'aggeggio. E la microcucina. E il forno a microonde e la mia fida, fidissima, pentola a pressione.
E ho restituito a mia cognata e alla sua maxi casa il suo cuoci pappa.
Alla fine uso la pentola a pressione per fare il brodo con un sacco di belle verdurone, poi dò una frullata e porziono tutto per congelarlo.
Così per qualche giorno sono a posto. E il microonde mi aiuta a scongelare e scaldare senza usare altre quaranta pentole.
Insomma, ho deciso che a me il cuocipappa non serviva, anche perchè nonostante non sia certo piccino, tutto l'ambaradan, alla fine non ha una capienza eccessiva, e quindi non so quanto tempo mi avrebbe fatto risparmiare.
Detto questo...non so per quanto tempo effettivamente faremo uso di "pappe" frullate...

Per parte mia, ho questo consiglio a chi fosse incuriosita dal cuocipappa: fatevelo prestare. Perchè non so se lo userete davvero a lungo, SE lo userete.

Vestitini nuovi
Non me ne vogliano i negozianti...ma i neonati crescono a velocità supersonica.
Quello che gli va bene oggi tra una settimana è corto, è stretto, tira nei piedini, non passa dalla testa.
Molto meglio, per me, andare a prestito.
In 6 mesi di vita topesca, per il momento ho comprato una magliettina. E devo ammettere di averlo fatto quando, ancora incinta, volevo fare anch'io una cosa "da mamma", entrare in un cavolo di negozio per bambini e comprare qualcosa per il mio bambino.
Ca va sans dire, la magliettina, per quanto l'abbiamo usata, è nuovissima, visto che l'ha portata per poche settimane e poi era già piccola.
E quindi...adnare a prestito, farsi passare roba usata da chi non la userà più.
Io sto facendo così e mi trovo benissimo, l'unica fatica è smistare le cose per taglia e stagione, visto che ormai mi hanno dato di tutto e di più.
Molte cose me le hanno date dicendomi "Non le rivoglio indietro", e penso che a mia volta le farò circolare. Finchè saranno in buono stato, chiaramente.


Ci sarebbero molte altre considerazioni da fare (per esempio non trovo solo inutili, ma proprio odiosi, certi giochini rumorosissii e super luminosi che certa gente pensa che siano perfetti per i neonati...ma ficcatevele negli occhi voi, quelle luci assurde!), ma il tempo è finito.
E chiuderò, quindi, con l'inutile degli inutili. Il re delle cazzate in vendita nei negozi neonatocentrici:


 

I profumi per neonati
Devo dire altro?
Seriamente... profumi per neonati?!?!?!
Ma cosa dovrebbe essere meglio del profumo del neonato stesso, che è la cosa più deliziosissima che esista?
Suvvia.
Io ci passavo le ore a sniffare la testolina di Topo, neanche Lapo "aspiratutto" Elkan mi avrebbe battutta sulla frequenza inalatoria.
Roba da pazzi, i profumi per neonati. Non finirò mai di pensarlo.

12 commenti:

  1. sono molto stupita dal tuo ultimo punto! Qui c'è un'attenzione maniacale a non usare profumi, vendono tutto parfum-free (detersivi, saponi etc) perché si teme che scateni reazioni allergiche nei bambini e molti adulti qui dicono di essere allergici. Se sei un insegnante, o se lavori in ospedale, addirittura se devi andare ad una visita medica ti viene chiesto di fare attenzione e non mettere profumi, nemmeno deodoranti...io penso sia eccessivo ma qui siamo all'estero opposto!

    RispondiElimina
  2. Guarda, meglio l'atteggiamento svedese, tra i due! A me lascia basita

    RispondiElimina
  3. Uau, il mangiapannolini mi ha lasciato a dir poco a bocca aperta! ma che cavolo di pensata, sono d'accordo con te sullo spreco di sacchetti e sull'impatto ambientale! assurdo! io il cuocipappa non lo comprero' di certo perchè per mia fortuna il regalo della suocera per il matrimonio è stato il fantastico Bimby, per cui siamo a posto alla grande. I profumi pure mi lasciano allucinata visto appunto che leggo ovunque di evitarli per i neonati. In realtà non mi è ancora ben chiara la lista di cose da comprare per Paciocco, quando ne stilero' una te la sottoporro' al vaglio per avere consigli, anche io odio avere cose inutili per casa! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I profumi per neonati credo siano l'apice della deficienza...
      Del bimby TUTTI mi parlano molto molto bene :),in effetti.
      Volentierissimo, i consigli, anzi SCONSIGLI per gli acquisti :-D

      Elimina
  4. Concordo su tutto tranne sui vestitini nuovi....perché io sono maniaca di shopping...non perché tu non abbia ragione eh...però diciamolo fosse per me svaligerei mille negozi e chissene se usa i vestitini solo una volta (sprecona con il botto su questo lo so...) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-D figurati, io sono particolarmente poco amante dello shopping per cui figurati, questa parte mi viene facile :-D

      Elimina
  5. scusate se mi intrometto, ma il mangiapannolini non funziona cosi'! non ci sono sacchetti individuali per pannolino, ma un unico grande sacco, un tubo di plastica in cui si infilano i pannolini a chiusura ben piu' ermetica di una cestino normale. Dura all'incirca una settimana, poi si sigilla e si elimina. non ricordo quanto duri una ricarica ma direi almeno 3 settimane. Ognuno poi fa ovviamente come vuole, pero' non si consumano centinaia di sacchetti! ciao a tutte, Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, come dicevo, il mangiapannolini scatena grandi passioni (in positivo o negativo) :).
      Mi domando se non esistano di diversi tipi, il venditore che voleva appiopparmene uno me l'ha spiegato con più sacchetti..boh.
      in ogni caso, nessun dubbio sul fatto che la chiusura sia ermetica. Io preferisco riusare un sacchetto della verdura e buttare giornalmente, certo con questo sistema non posso lasciare pannolini in giro per molto tempo :)

      Elimina
  6. Concordo pienamente sul mangia pannolini, totalmente folle! !!! Me lo volevano prestare, ma una volta capito il funzionamento l'ho gentilmente restituito. Il cuocipappa mel'hanno pprestato, chissà se lo userò. ...e...ho ricevuto un orribile profumo per neonati in regalo! !!!!! Ma sono pazzi ? ????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma nooo il profumo anche tu!!! E' una maledizione :) A me l'ha dato la mia vicina, nuovo, dicendomi che lei non l'aveva usato. Me l'ha dato insieme a mille cose utilissime...ma quello era veramente inutile e assurdo

      Elimina
  7. Ne ho addirittura 2!!!
    Ho vinto io!!!
    Ogni tanto lo metto io!! non ho il coraggio di "riciclarlo" ma nemmeno di buttarlo! Nonostante abbia letto la KONDO!
    Concordo col mangi pannolini...si rasenta la follia!!
    Il cuocipappa ero tentata...ma onesta onesta pensavo fosse piu' simile al bimby per cui sbavo letteralmente!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah quello che avevano passato a me era puzzoso, almeno secondo il mio naso. Ed è stato cestinato dopo aver pensato "a qualcuno può servire? NO!".
      Anti ricicloso, lo so...però non ce la potevo fare.
      il bimby TUTTI mi dicono sia una roba meravigliosa. ... Capisco il tuo sbavare...

      Elimina